IRIS sas Idee & Reti per l'Impresa Sociale - Home
IRIS sas Idee & Reti per l'Impresa Sociale
Iris
:: HOME PAGE
:: CHI SIAMO
:: LE PERSONE E IL METODO
I Nostri Servizi
:: CONSULENZA
DI DIREZIONE
:: SERVIZI
SOCIALI
:: SANITA'
E SALUTE
:: RESPONSABILITA' E
COMUNICAZIONE SOCIALE
:: PRIVACY E SISTEMI INFORMATIVI
:: PROGETTAZIONE
FINANZIATA
:: AMBIENTE
E TERRITORIO



IRIS sas Idee & Reti per l'Impresa Sociale

:: HOME PAGE

 
Prevenire o gestire Covid-19 nelle Rsa: un documento di Aprire Network
Le strutture residenziali sono contesti particolarmente esposti al rischio di infezione da coronavirus SARS-Cov-2, poiché gli ospiti, oltre ad avere molti fattori di rischio specifici, sono generalmente più vulnerabili alle infezioni rispetto alla popolazione generale.
Aprire Network ha pubblicato in merito il documento “Emergenza COVID-19: Prevenzione e Gestione nelle Residenze SocioSanitarie per Anziani”, redatto da professionisti che operano in Regione Lombardia e che vuole essere un supporto a tutti i colleghi delle strutture residenziali, impegnati nella prevenzione dell’infezione coronavirus SARS-Cov-2 e nella cura e assistenza degli anziani con COVID-19.
Vi proponiamo qui la versione integrale del documento e le slide di presentazione.

Scarica qui il documento e le slide
 
 
 
 
Non profit: le riunioni degli organi sociali ai tempi del coronavirus
 
In questo periodo il quadro normativo delineato rende quindi impossibile le riunioni degli organi sociali (assemblea, consiglio direttivo, organo di controllo, altri organi sociali) dove sia prevista la partecipazione fisica degli individui.
La sospensione è disposta quantomeno fino al 3 aprile 2020 salvo ulteriori proroghe le quali, vista la situazione attuale, sembrano purtroppo più che probabili.
Come possono, gli Enti, far fronte agli adempimenti tipici di questo periodo quali, in particolare, l’approvazione del bilancio?
Approfondisce la questione Daniele Elder, in un articolo pubblicato su csvnet.it lo scorso 24 marzo.

Leggi qui l'articolo
 
 
 
 
 
CuraItalia & Terzo settore: le misure per lavoratori, disabili, sport e cultura
 
Oltre alle misure riguardanti la proroga dei termini per gli adempimenti e le agevolazioni per chi effettua erogazioni liberali volte a contrastare l’emergenza COVID-2019 ha introdotto alcune misure di sostegno che riguardano da vicino il mondo del Terzo settore. Si tratta, in particolare, delle agevolazioni volte a sostenere i lavoratori in questa fase di riduzione o interruzione delle attività, nonché di alcune specifiche previsioni indirizzate a settori particolarmente colpiti dall’emergenza, come le attività assistenziali, lo sport e le manifestazioni culturali.
Gabriele Sepio ne scrive in un focus su vita.it del 25 marzo 2020 analizzando, nel dettaglio, quali sono le norme introdotte dal governo.
 
Leggi qui l'articolo
 
 
 
 
 
Strutture sanitarie: chiarimenti della Regione sui procedimenti di autorizzazione e accreditamento nel periodo di emergenza COVID-19
 
La scorsa settimana la Regione Toscana, attraverso una comunicazione a firma della dott.ssa Maria Teresa Mechi trasmessa via PEC, ha reso noto che:
- per i termini previsti dai procedimenti amministrativi (es. autorizzazioni, accreditamenti) di interesse delle strutture sanitarie non si tiene conto del periodo compreso tra il 23 febbraio e il 15 aprile 2020;
- le verifiche di autorizzazione sanitaria saranno comunque effettuate secondo le priorità stabilite dalla Task force regionale o su richiesta motivata dei titolari delle strutture stesse, garantendo però al contempo tutte le misure idonee a tutelare la salute sia dei dipendenti della struttura che dei verificatori stessi;
- è consentita la sospensione delle attività sanitarie, anche per un periodo inferiore ad un mese, con mera comunicazione da parte della struttura al SUAP territorialmente competente.
 

 

Documenti
:: NORMATIVE ED ATTI
:: STUDI
:: SITOGRAFIA
:: BIBLIOGRAFIA
:: FOTO GALLERY
Utilita'
:: ACCREDITAMENTO SANITARIO
:: ACCREDITAMENTO SOCIALE
:: ISEE
:: EVENTI FORMATIVI
:: SCADENZE BANDI
:: ARCHIVIO NEWSLETTER
Newsletter