IRIS sas Idee & Reti per l'Impresa Sociale - :: ACCREDITAMENTO SOCIALE
IRIS sas Idee & Reti per l'Impresa Sociale
Iris
:: HOME PAGE
:: CHI SIAMO
:: LE PERSONE E IL METODO
I Nostri Servizi
:: CONSULENZA
DI DIREZIONE
:: SERVIZI
SOCIALI
:: SANITA'
E SALUTE
:: RESPONSABILITA' E
COMUNICAZIONE SOCIALE
:: PRIVACY E SISTEMI INFORMATIVI
:: PROGETTAZIONE
FINANZIATA
:: AMBIENTE
E TERRITORIO



IRIS sas Idee & Reti per l'Impresa Sociale

:: ACCREDITAMENTO SOCIALE PDF Stampa E-mail

Accreditamento dei Servizi Sociali in Regione Toscana

NORMATIVA

Circolare Regione Toscana del 9 giugno 2011 su Programmazione, Accreditamento e Sistemi di Affidamento dei Servizi alla Persona

Legge Regionale n. 82/2009 - Accreditamento delle strutture e dei servizi alla persona del sistema sociale integrato

Regolamento di attuazione della legge regionale n. 82 del 28 dicembre 2009 (Accreditamento delle strutture e dei servizi alla persona del sistema sociale integrato)
- Testo integrale: Regolamento con allegati

- Testo Regolamento
- Requisiti Residenziali e Semiresidenziali
- Requisiti assistenza domiciliare
- Requisiti Altri Servizi alla Persona
- Indicatori Residenziali e Semiresidenziali
- Indicatori Assistenza Domiciliare
- Indicatori Altri Servizi alla Persona


Legge Regionale n. 41/2005 - Sistema integrato di interventi e servizi per la tutela dei diritti di cittadinanza sociale

Regolamento di attuazione dell'art. 62 della legge regionale 24 febbraio 2005 n. 41
- Testo del regolamento
- Requisiti di autorizzazione

Legge n. 328/2000 - Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali

Decreto ministeriale n. 308 del 21 maggio 2001 – Regolamento concernente «Requisiti minimi strutturali e organizzativi per l'autorizzazione all'esercizio dei servizi e delle strutture a ciclo residenziale e semiresidenziale, a norma dell'articolo 11 della L. 8 novembre 2000, n. 328»

SCHEDE OPERATIVE 

Scheda Operativa 1 – Servizi Residenziali e Semiresidenziali

Scheda Operativa 2 – Servizi Domiciliari

Scheda Operativa 3 – Altri Servizi alla Persona

 

PUBBLICAZIONI 

Scarica l'opuscolo sull'accreditamento sociale realizzato da IRIS e pubblicato dal Cesvot

 

RASSEGNA STAMPA

Toscana Oggi – 24 luglio 2010
Il sociale di qualità

Grandi vecchi scaricati dallo Stato
Inchiesta sull’assistenza ai non autosufficienti, pubblicata su LiberEtà Luglio/Agosto 2010. A cura di Antonio Fico

Toscana Oggi 11 luglio 2010
Il sistema dei controlli spiegato da Fabio Lenzi

Sintesi Giornata di Studio Arezzo 10 Giugno 2010

Toscana Oggi 30 Maggio 2010
Un articolo di Fabio Lenzi dedicato all’Accreditamento Sociale

 

Che cos'è l'Accreditamento?

L'accreditamento è l’atto con cui una Pubblica Amministrazione riconosce ad un’organizzazione (pubblica o privata) la possibilità di proporre e realizzare servizi di assistenza alla persona finanziati con risorse pubbliche.

Con tale riconoscimento, il soggetto “accreditato” viene dichiarato pertanto capace e adeguato allo svolgimento dei servizi del welfare pubblico locale e come tale pertanto può ben considerarsi un “fornitore verificato”. Al soggetto accreditato pertanto, la Pubblica Amministrazione e il cittadino possono rivolgersi tranquillamente, perché si è dimostrato in grado di garantire gli standard organizzativi ed operativi richiesti dalle norme.

L’accreditamento tuttavia ha anche una funzione ulteriore rispetto al semplice rapporto di fornitura di servizi alla Pubblica Amministrazione. Infatti, il cittadino che riceve i servizi da un soggetto accreditato, ha la “garanzia” di ottenere servizi dotati di certi standard qualitativi, periodicamente verificati, e sottoposti a processi di controllo amministrativi. E pertanto, seppur in linea generale, più affidabili ed efficaci.

La legge quadro n. 328 dell’8 novembre 2000, che ha istituito nel nostro Paese il sistema integrato dei servizi sociali, ha assegnato la responsabilità di tale riconoscimento ai Comuni che dunque hanno il compito di accreditare i soggetti pubblici e privati che intendono proporre i loro servizi al finanziamento pubblico, come parte integrante del sistema di welfare locale.

Accreditare i propri servizi significa, per l’organizzazione che li produce, sottoporsi ad un regime di controllo amministrativo, il cui obiettivo non è quello di verificare il rispetto delle normative di base ma indagare la sostanza del modello organizzativo adottato, delle competenze utilizzate, delle tecnologie e delle strutture messe a disposizione e quindi, complessivamente, della qualità che tutti questi fattori, interagendo fra loro, imprimono al servizio.

L’accreditamento dei servizi non sostituisce altri percorsi di certificazione di qualità (es. ISO 9000) ma può ben integrarsi con questi, e pertanto non è ad essi alternativo né questi sono di ostacolo all’accreditamento. 

 
< Prec.   Pros. >

Documenti
:: NORMATIVE ED ATTI
:: STUDI
:: SITOGRAFIA
:: BIBLIOGRAFIA
:: FOTO GALLERY
Utilita'
:: ACCREDITAMENTO SANITARIO
:: ACCREDITAMENTO SOCIALE
:: ISEE
:: EVENTI FORMATIVI
:: SCADENZE BANDI
:: ARCHIVIO NEWSLETTER
Newsletter